I vantaggi di un secondo lavoro da svolgere a casa

Come mai dovresti impegnarti in un secondo lavoro da svolgere a casa?

La domanda è più che lecita se non conosci i vantaggi di un business online. Perché, infatti, dovresti usare il tuo tempo libero per lavorare ancora? Non hai già il tuo posto fisso o il tuo lavoro a tempo pieno?

Un business online creato su misura per te con le giuste accortezze, potrebbe diventare, nel tempo, un’utile fonte di guadagno secondario, da affiancare quindi al proprio lavoro principale.

Potrebbe garantirti delle entrate minime passive al mese, passive nel senso che ti arriveranno automaticamente dopo che avrai impostato il lavoro (quindi sì, comunque richiede un certo impegno iniziale, seppur di qualche ora al giorno).

È, in altre parole, un ottimo investimento di tempo per il futuro, alla faccia di quelle persone che mollano i progetti perché non vedono guadagni nelle prime due settimane 😱, richiede un investimento monetario irrisorio (un caffè al mese!!!), ed è un ottimo modo per diventare indipendente anche emotivamente, dedicandosi a qualcosa che ti faccia veramente venire la pelle d’oca. 

Vediamo allora nel dettaglio quali sono tutti i vantaggi.

Puoi creare un sistema di entrate passive

Per entrate passive intendo, in parole povere, dei soldi che ti ritrovi sul tuo conto bancario di punto in bianco, senza che ci sia da parte tua la necessità di finalizzare la vendita.

Questo avviene quando crei del materiale informativo e lo metti a disposizione dei tuoi clienti che potranno scaricarlo dopo averne pagato il prezzo.

Un secondo lavoro da svolgere a casa permette di fare questo:

  • scrivere dei piccoli libri senza grandi pretese, da vendere a pochi euro. Basta scrivere su Word e trasformare il Word in un file Pdf. Poi colleghi Stripe o Paypal al tuo sito in modo che, subito dopo il pagamento, i tuoi clienti vengano reindirizzati alla pagina per scaricare il file Pdf. Tutto qui.
  • Scrivere grandi libri. Autopubblicare il progetto che avevi in mente da tanto tempo e pubblicizzarlo in modo gratuito grazie alla SEO.
  • Registrare delle videolezioni. Vanno bene soprattutto se sei già un insegnante nella vita reale. In questo modo potrai moltiplicare il tuo pubblico.
  • Programmare dei software, ma se sai fare questo non ti serve il mio articolo per sapere come renderlo un secondo lavoro da svolgere a casa, giusto?

Il fulcro delle entrate passive è quello di automatizzare la vendita e, con un secondo lavoro da svolgere online, lo si può fare benissimo.

Non hai capi

Quando finisce il tuo tempo di lavoro giornaliero da dipendente presso un’azienda o un professionista, puoi sfruttare il tuo tempo libero per creare un secondo lavoro da svolgere a casa su misura per te.

Potrai parlare di ciò che vuoi, vendere quello che vuoi e portare avanti la tua personale filosofia di vita.

Penso che sia importante per ogni uomo esprimere se stesso almeno in un certo angolo di Mondo. Ne va della dignità umana.

E, anche se sei costretto a guadagnarti da vivere seguendo le direttive di un capo, puoi, quando sei a casa, mirare a guadagnare qualcosina facendo quello che ti piace, per essere orgoglioso della persona che sei e che trova riscontro nel resto della società online.

Costi iniziali irrisori

Dato che su internet funziona molto bene la vendita delle informazioni, non avrai bisogno di nessun materiale per creare qualcosa da vendere. Potrai estrapolare qualcosa di completamente nuovo e originale dal nulla ovvero dalla tua testolina XD.

Scherzi a parte, ognuno di noi ha dei tesori in testa, delle informazioni che molti si sognano di avere. Tutte queste informazioni sono insegnamenti che puoi fornire vendendoli al giusto prezzo. Né troppo alto né troppo basso.

Le persone sono ben felici di pagare per capire come risolvere un loro problema e allora tu risolviglielo e fatti dare in cambio un compenso.

È un investimento per il futuro

Lavorare ad un progetto online non dà fin da subito i frutti che ci si aspetta. Per poter trasformare un sito web in un secondo lavoro da svolgere a casa ci vuole del tempo e impegno costante.

Solo per fare in modo che Google indicizzi le tue pagine, servono dei mesi, nei primi tempi quindi, nessuno leggerà i tuoi articoli. La certezza è però che una volta preso il via, il tuo sito sarà raggiunto da decine, centinaia, migliaia di persone più o meno interessate che cercano una soluzione ai loro problemi.

Ti dico questo perché nel tempo libero potresti anche andare a divertirti con gli amici, a fare cene, aperitivi e vacanze, ma se vuoi trovare un modo utile e genuino per passare il tuo tempo che un giorno possa anche portarti dei risultati, devi prendere in considerazione di aprire un blog.

Non è detto che con il blog tu non possa coinvolgere le persone che già conosci e portare avanti le relazioni sociali in questo modo. Facendolo prenderai due piccioni con una fava:

  1. avrai un argomento di discussione con le persone che già conosci e
  2. attirerai persone nuove interessate agli argomenti grazie alla SEO.

Puoi lavorare con serenità

Come vedi, in questo articolo non ti sto parlando di mollare tutto e dedicarti ad un nuovo business, non ti sto parlando di rendere il tuo  lavoro online la tua fonte di entrata principale. Ti sto semplicemente illustrando quali sono i vantaggi di un secondo lavoro da svolgere a casa dove la parola “secondo” è fondamentale!

Mantenendo, infatti, anche il tuo attuale lavoro o svolgendone uno cosiddetto “normale”, ti permetterà di dedicarti al tuo progetto online in maniera più serena senza dover pensare da subito a come monetizzare.

In poche parole, non dovrai essere dipendente dal tuo blog, ma potrai costruirlo con i tuoi tempi e cambiarlo quante volte desidererai prima di stabilire il tuo argomento principale. Potrai seguire il flusso della tua vita e fare in modo che il tuo sito web si adatti a te e non il contrario.

.

Ti piacerebbe provare questa strada? Ho scritto una guida che ti illustra passo passo come aprire un sito web, dacci un’occhiata 😉.

Ti saluto augurandoti di sfruttare al massimo il tuo tempo per conquistare le tue vette.

Marilena Neglia

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.